07 Apr SEO vs Pubblicità Tradizionale: ecco 4 motivi per cui la pubblicità tradizionale non funziona più!

Saranno anche cambiate le modalità, i luoghi e i tempi, ma un solo imperativo aleggia nella mente di ogni imprenditore: acquisire sempre più clienti.

Escludendo i patti con il diavolo, l’unico modo per avere un continuo flusso di clienti in entrata è elaborare la perfetta strategia di Marketing.

E se ti stai chiedendo su quale strategia puntare – se preferire il SEO o la Pubblicità tradizionale – ecco 4 motivi per cui la pubblicità tradizionale è ormai obsoleta e non funziona più.

Come una strategia di Marketing che si rispetti, vogliamo partire dalle base: cos’è la SEO e perché è la soluzione perfetta per te e la tua azienda.

COS’É LA SEO

L’acronimo SEO deriva dall’inglese “Search Engine Optimization” ovvero l’ottimizzazione per i motori di ricerca – con SEO identifichiamo tutte le pratiche svolte per rendere un sito visibile e posizionato tra i primi risultati.

L’obiettivo di una buona strategia SEO è quello di fare in modo che il sito web della tua attività compaia tra i primi risultati, quando gli utenti ricercano su Google, non solo i tuoi prodotti o servizi, ma anche quando potete risolvere un problema o una necessità grazie ai tuoi prodotti/servizi.

La SEO è una strategia di comunicazione efficiente e controllabile, ma soprattutto è in grado di convertire la tua utenza in potenziali clienti.

Una corretta ottimizzazione in ottica SEO, rende il sito della tua attività visibile, posizionato tra le prime posizioni, e intercetta le persone proprio nel momento in cui cercano un vostro prodotto/servizio.

Ma perché è così importante essere visibili e posizionati?

Il primo risultato ha un CTR (tasso medio del click) del 31,7% mentre il secondo risultato già scende ad un CTR del 24,7%

Ma soprattutto:

solo lo 0,78% delle persone fa clic sui risultati nella seconda pagina di Google.

Questo vuol dire che se non sei posizionato, molto probabilmente, stai perdendo circa il 99,22% di potenziali nuovi clienti.

E se questa motivazione non ti bastasse, eccoti altri 4 motivi per cui dovresti smetterla di fare pubblicità tradizionale e iniziare ad affidarti a qualcuno (https://www.diamondweb.it/contatti/) per la tua strategia di Marketing in ottica SEO!

AVERE UNA STRATEGIA DI SEO PER POSIZIONARE LA TUA ATTIVITÀ É FONDAMENTALE

MOTIVO NUMERO 1: FARE SEO É PIÙ CONVENIENTE

Tema evergreen e mai banale: è più conveniente fare SEO che pagare i media tradizionali per farti pubblicità.

MOTIVO NUMERO 2: LA PUBBLICITÀ TRADIZIONALE É INVASIVA

Quanto ti infastidisce guardare un film in televisione e proprio sul punto cruciale: pubblicità! O quando guardi le partite e vedi lo schermo rimpicciolirsi per fare spazio a quelle fastidiosissime cornici pubblicitarie?

Ecco cosa la SEO non è: invasiva.

La SEO risponde ad un bisogno dell’utente, permettendogli di trovare la tua azienda esattamente nel momento in cui lui ha più bisogno di te ed è potenzialmente convertibile in un cliente.

MOTIVO NUMERO 3: LA SEO TI PERMETTE DI MONITORARE I RISULTATI

Definire dei KPI da raggiungere è fon-da-men-ta-le per ogni azienda, attività, persona.

Per monitorare i propri risultati è necessario analizzare i dati per capire se è la strategia di marketing efficace per la tua azienda.

E come puoi farlo con la pubblicità tradizionale?

Non puoi.
Non hai nessun dato a disposizione per capire se la tua strategia sta funzionando: forse funziona, forse no.

E nessuna attività è scalabile basandosi sui “Forse”.

MOTIVO NUMERO 4: LA SEO COLPISCE UN TARGET DEFINITO

Devi colpire chi è interessato e chi ha bisogno di te, non chiunque.

La pubblicità tradizionale non è mirata, non ha un target, non ha un cluster persona definito.

Utilizzare una comunicazione personalizzata per il tuo target è molto più efficace di una comunicazione generica, senza il tone of voice giusto.

Una buona strategia di SEO ti permette di raggiungere esattamente chi stava cercando te, il tuo prodotto o il tuo servizio e questo vuol dire che è già un tuo potenziale cliente.

Un utente che apre Google, digita la sua query, ossia la sua ricerca, scorre tra i risultati e trova la tua attività posizionata tra i primi risultati, è già potenzialmente un tuo cliente.

Pensiamo invece alla pubblicità tradizionale: una notizia che ascolti distratto mentre guardi la tv, una nota a fondo pagina di un giornale che non compra più nessuno o un cartellone pubblicitario che non è detto che chi potrebbe essere interessato alla tua azienda veda passando per strada.

Questa è la differenza e il motivo per cui dovresti iniziare ad affidarti a dei professionisti per studiare una strategia SEO per la tua attività.

Chiamaci al numero 011 196 212 64 e prepareremo una strategia di SEO su misura per te e la tua attività.

Nessun commento

Scrivi un commento